Risposta alla Segnalazione apparsa su Il Piccolo del 9 settembre 2020

Sulla rubrica “Segnalazioni” de Il Piccolo del 9 settembre 2020 vengo citato.

Questa la mia risposta:

Rispondo alla Segnalazione di Pino di Lorenzo apparsa su Il Piccolo del 9 settembre 2020.

La mia domanda di attualità, che non mi è stato permesso presentare in Aula, chiedeva solamente se si riuscirà, per tempistiche burocratiche, ad intitolare il parcheggio davanti a Villa Revoltella alle “Vittime della strada” nell’approssimarsi della Giornata mondiale a loro dedicata, la terza domenica di novembre.

In realtà l’intitolazione non l’ho richiesta io, ma è stata richiesta da una mozione presentata da tutti i Capogruppo di maggioranza, primo firmatario il Cav. Vincenzo Rescigno (Lista Dipiazza), votata con il voto unanime dei 33 consiglieri presenti nella seduta del Consiglio comunale del 14 ottobre 2019.

Ricordo che, memore di possibili diverse intenzioni nell’intitolazione dell’area, avevo presentato un emendamento che richiedeva, in alternativa, l’intitolazione alle “Vittime della strada” dalla parte del Viale al Cacciatore non interessata da numeri civici (al fine di non creare problemi ai residenti).

Il mio emendamento è stato respinto, fatto che ribadisce la determinazione dei presentatori della mozione all’intitolazione esclusiva di quell’area. Le mozioni, anche se votate all’unanimità, esprimono solamente delle linee di indirizzo che possono o meno venir raccolte da Sindaco e Giunta.

A me sembrava chiaro l’indirizzo indicato dal Consiglio comunale e avrei voluto solamente far luce sulle tempistiche di attuazione della mozione nella speranza di non lasciar sfuggire la ricorrenza.

Rispondendo alla domanda di attualità, Sindaco ed Assessore competente avrebbero potuto chiarire le reali intenzioni della Giunta sull’intitolazione del parcheggio: senza domanda, nessuna risposta.

Su tutto spiace che le persone, quali esse siano e quali interessi portino, vengano illuse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dimostra di essere un umano e non un robot, completa questa operazione: *