Sulla vicenda “Bibbiano”

A parte questo post non interverrò pubblicamente sulle vicende di Bibbiano, non parteciperò a campagne che chiedono la “verità”, non scenderò in piazza con marce o cortei.
Credo che, per rispetto di tutti (bambini, famiglie, indagati,…) ci sia bisogno di silenzio e del lavoro degli inquirenti, che di questo silenzio potrebbero beneficiare.
Per quanto ho potuto apprendere dalla stampa, giudico gravissimi i fatti accaduti.
Purtroppo, sulle vicende si è sovrapposto uno scontro ideologico che rende impossibile ogni pacata discussione. Anche le notizie vengono immediatamente strumentalizzate ideologicamente.
Io preferisco restarne fuori.
Mi auguro che venga prontamente fatta giustizia e che, per quanto possibile, venga lenito il dolore delle vittime di questo “sistema”.
Da parte mia, nei limiti delle competenze di un Consigliere Comunale, rivolgo attenzione e impegno nell’accertarmi che analoghi fatti non accadano anche nel Comune di Trieste. Questo non senza preoccupazione per alcune notizie ricevute.

Post Tagged with , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dimostra di essere un umano e non un robot, completa questa operazione: *